Hooper > Web Marketing > Come trasformare un’idea in una progetto vincente

Come trasformare un’idea in una startup di successo

Quando i buoni propositi non bastano

Tempo di lettura previsto

2 min
Non importa quali siano i tuoi obiettivi - che tu voglia iniziare la dieta o dar vita ad una startup di successo - se non hai ben chiaro il traguardo da raggiungere, i tuoi sforzi serviranno a nulla. Ma andiamo con ordine...

Come capire se la tua idea è quella giusta

Hai avuto una cattiva idea se:
Ti svegli ogni mattina convinto di aver trovato l’invenzione del secolo, ma, già a mezzogiorno, capisci che ci sono altre 5438 aziende che hanno copiato la tua idea geniale.
Hai avuto una buona idea se:
Sono le due del pomeriggio e non hai ancora cambiato…idea!

Ok, l’idea c’è ma adesso dobbiamo metterla in pratica. Come già saprai – se non lo sai clicca qui – questa è la mia parte preferita. Iniziamo a pianificare le varie fasi del progetto e analizziamo pro e contro. Per rendere tutto più semplice continuerò con l’esempio della dieta.

GIORNO 1

 

-15 kg al traguardo

Quando inizi una dieta la prima cosa da fare è analizzare quello che mangi e capire quali alimenti è meglio eliminare per dimagrire.
Allo stesso modo, quando vuoi creare una startup, la prima cosa da fare è analizzare il mercato e capire cosa è meglio vendere (o produrre).
Attento a non seguire i tuoi gusti personali, devi vendere quello che chiede il tuo target non quello che vuoi tu. In questa fase, è buona norma analizzare la domanda latente dei micromercati, è li che spesso si trova la soluzione giusta.

GIORNO 2

– 10 kg al traguardo

Per fare in modo che dieta dia i suoi frutti è necessario seguire diligentemente il piano alimentare, impegnarsi ed essere costanti.
Allo stesso modo, per trasformare un’idea in un progetto vincente, è necessario seguire passo-passo il piano di lavoro, non scoraggiarsi al primo problema e stabilire dei micro-obiettivi. Ti anticipo che domani parleremo di uno strumento unico che può aiutarti in questa fase: il Diagramma di Gantt. Non lasciarti intimorire dal nome – a dir la verità, all’inizio, ha spaventato anche me – non è nulla di complesso, anzi.

GIORNO 3

– 5 kg al traguardo

Bene, ce l’hai quasi fatta. Se il tuo obiettivo fosse stato perdere peso, adesso saresti nella fase più difficile, quella in cui sei a pochi passi dalla meta, ti manca lo sprint finale.
Allo stesso modo, se il tuo obiettivo è dar vita ad un’azienda di successo, questa è la fase più critica. Bisogna tirare le somme e sistemare tutti i piccoli particolari di cui finora non hai tenuto conto.
Dovrai pensare a come pubblicizzare i tuoi prodotti e a quali canali utilizzare per la distribuzione. Anche questa volta conosco uno strumento che fa al caso tuo: il Piano di Marketing Operativo.
Parleremo di questo più avanti ma se per adesso vuoi capire di che si tratta clicca qui.

Continua a seguirci, qui, su facebook o su google+.
Entra a far parte del nostro team di #VeriBusinessmen.

By |2017-02-20T09:01:55+00:0020 Febbraio 2017|Categories: Web Marketing|

About the Author:

Divoratrice compulsiva di libri, dilapido tutte le mie finanze su Amazon. Sono un po’ fissata con la pianificazione, uso una tabella excel anche per fare la spesa.

Leave A Comment